Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Caffè Verde Dimagrante per Perdere Peso e Migliorare la Dieta
Dimagrire velocemente e bruciare grassi con un efficace integratore naturale

giovedì 5 gennaio 2017 Aggiornato il:



Per dimagrire velocemente con meno fatica che con solo la dieta dimagrante un valido aiuto è il caffè verde, da assumere preferibilmente come integratore di estratto di caffè verde anzichè in chicchi o come bevanda, così da evitare eventuali problemi con la caffeina. Diciamo subito che il caffè verde, o meglio i chicchi di caffè verde da cui si produce l'integratore, sono normali chicchi di caffè non tostato e che per questo mantengono fino al 50% in più di acido clorogenico, la sostanza brucia-grassi che aiuta a dimagrire: per questo, ai fini del dimagrimento o comunque di potenziamento di una dieta per perdere peso, è ben diverso e meglio prendere caffè verde invece di aumentare le dosi di caffè normale.

Abbiamo già scritto nell'articolo I benefici del caffè verde: antiossidante naturale e altre qualità le varie virtù di questo prodotto naturale per la salute, vediamo adesso come può essere d'aiuto nella perdita di peso e nella riduzione del grasso corporeo.

Perchè il caffè verde fa dimagrire

Ovviamente da solo non può fare miracoli, come tutti gli integratori: non esistono "sostanze magiche" e per perdere peso occorre seguire una corretta dieta dimagrante, su questo si deve essere chiari e onesti fin da subito. Tuttavia ci possono venire in aiuto vari prodotti naturali e tra di essi per dimagrire più velocemente il caffè verde funziona, come è dimostrato da uno studio pubblicato su PubMed e sulla rivista Gastroenterology Research and Practice. In ogni caso consumare caffè verde può aiutare comunque a non prendere peso (o a ingrassare meno...) anche se non si segue una dieta corretta; dopo un pasto particolarmente abbondante, grasso e calorico può "limitare i danni".

caffè verde per dimagrirePerchè il caffè verde aiuta a perdere peso più in fretta? Come detto i chicchi di caffè contengono acido clorogenico, una sostanza che favorisce la conversione di grasso depositato nei tessuti in energia pronta da bruciare. Con la tostatura (detta anche torrefazione), il processo di "arrostimento" a oltre 200 gradi che serve a rendere utilizzabile i chicchi per la produzione del classico caffè, questa sostanza viene distrutta fino a più del 50%. Inoltre la tostatura ossida i chicchi di caffè, facendo perdere loro tutte le "virtù" antiossidanti e gli altri benefici per la salute.

Ecco quindi la differenza tra il caffè verde e il caffè tostato, dunque bevendo più caffè non fate altro che assumere più caffeina senza però avere apprezzabili benefici. O meglio: aumentate la dose di caffeina che vi farà bruciare grasso ma anche muscolo, oltre ad aumentare la pressione e gli altri effetti collaterali che conoscete, senza avere le proprietà antiossidanti del caffè verde.

Come funziona l'acido clorogenico del caffè verde per dimagrire? Questi in sintesi i suoi effetti:
  • riduce l'assorbimento dei carboidrati (zuccheri) da parte dell'intestino
  • velocizza il metabolismo
  • aumenta la quantità di grassi bruciati
  • inibisce il rilascio di glucosio
  • permette di aumentare il metabolismo dei grassi nel fegato

Caffè verde dimagrante: meglio integratore, chicchi o bevanda?

Come assumere il caffè verde per dimagrire e avere gli altri benefici? In commercio trovate i chicchi di caffè verde, che potete mangiare (ma non sono certo buoni, sono molto amari) e le bustine con cui fare una bevanda: nei chicchi c'è circa il 50% in più di acido clorogenico che nei chicchi del normale caffè tostato ma ne dovreste mangiare parecchi, in una tazzina di caffè verde circa il 10% in più e con meno caffeina, che tra l'altro viene assorbita più gradualmente. Si consiglia di non usare acqua bollente ma tiepida, per non danneggiare gli antiossidanti contenuti nel caffè verde.

Potete accedere al sito di Green Coffee Pure per verificare se ci siano offerte in corso: attualmente c'è una promozione per la confezione da 100g di caffè verde in polvere per uno sconto del 50%.
sconto caffè verde in polvere
VAI ALL'OFFERTA
Altro ottimo modo è prendere un integratore a base di estratto di caffè verde: il cuore dei chicchi non tostati viene tritato e ridotto a compressa, così che con una sola di esse si assume una quantità equivalente a circa tre chicchi, con una riduzione della caffeina ingerita dell'80%.

Anche in questo caso ci sono periodicamente delle promozioni per sconti e offerte speciali:

sconti e offerte per integratore di caffè verde
VAI ALL'OFFERTA
Lo studio pubblicato su Pupmed e sulla rivista Gastroenterology Research and Practice che abbiamo citato ad inizio articolo ha preso in esame 16 individui in sovrappeso o obesi dello stesso sesso che hanno assunto capsule contenenti l’estratto del caffè verde per un periodo di 12 settimane, 30 minuti prima di un pasto tre volte al giorno: i risultati sono stati una perdita di peso del 10% medio ed una riduzione del grasso corporeo del 16% medio.