Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Morricone-Tarantino: un Sodalizio Destinato a Proseguire

mercoledì 24 febbraio 2016 Aggiornato il:



Il compositore, intervistato da Deadline: “faremo un altro film insieme”. Intanto si placa lo scontro coi Subsonica, in attesa degli Oscar - Ennio Morricone è tornato agli onori della cronaca e da diverse settimane, per meriti propri ma anche per situazioni meno lusinghiere. Il 4 febbraio è uscito il nuovo film di Quentin Tarantino The Hateful Eight, di cui il compositore italiano ha realizzato la colonna sonora, conquistando anche la nomination (per ora) dei Premi Oscar 2016 e la vittoria ai Golden Globe e ai BAFTA.

quentin tarantino ed ennio morricone faranno altri film



A pochi giorni dall’uscita dell’undicesima fatica del regista, è scoppiata la lite tra il compositore italiano e i Subsonica. La band torinese ha accusato Morricone di plagio, l’autore ha rilanciato minacciando azioni legali per diffamazione. La querelle nasce dalla somiglianza, percepibile anche dai meno esperti, tra una traccia inserita nel film appena uscito e il celebre brano del gruppo elettro-rock Tutti i miei sbagli. Il caso, alla fine, si è sgonfiato e Morricone ha ritirato le accuse.

Morricone annuncia un nuovo sodalizio con Tarantino

Neanche il tempo di godersi il successo di The Hateful Eight, che già il maestro parla di progetti futuri, progetti che non potranno che rendere felici i milioni di fan che da sempre seguono i progetti del cineasta di origini italiane. Intervistato dal sito web Deadline, il musicista romano ha dichiarato che
"Tarantino mi ha già rivelato che ci sarà un altro film che faremo insieme. Gli ho detto che per me va benissimo, ma in futuro vorrei più tempo per comporre le musiche. Amerei molto lavorare con lui anche prima dell’inizio delle riprese - ha proseguito l’autore - per concepire insieme le sonorità e avere un approfondito scambio di idee sulle partiture".
Quentin Tarantino e Ennio Morricone hanno collaborato per la prima volta nel 2012, per la realizzazione di Django Unchained, il primo western della filmografia tarantiniana. In quel caso fu la prima volta che il regista si avvalse di tracce inedite e scritte appositamente per il film e l’intesa sembra sia funzionata, vista la riproposizione del connubio per l’ultima opera del regista.

Tarantino e i suoi progetti futuri(bili)

Morricone non si è lasciato sfuggire nessun dettaglio in più. Non è dato sapersi che tipo di film verrà affrontato né le tempistiche del nuovo progetto cinematografico. Tarantino ha da sempre dimostrato una certa abilità nel creare attesa e mistero intorno alle sue opere: in molti sono ancora in attesa di una pellicola che metta insieme Vic e Vicent Vega, che lo stesso regista ha dichiarato essere fratelli, pur appartenendo a due diversi lungometraggi (il primo in Le Iene, interpretato da Michael Madsen, il secondo in Pulp Fiction, con John Travolta); per non parlare del terzo volume della mini-saga di Kill Bill, che l’autore ha più volte dichiarato di voler realizzare.