Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Alcuni Errori che Puoi Fare Quando Ti Strucchi e che Rovinano la Pelle
Togliere il trucco va fatti sempre e bene

domenica 4 dicembre 2016 Aggiornato il:



Esistono tre elementi fondamentali per una skin routine perfetta: la pulizia mattutina e serale, ovviamente l'idratazione della pelle e infine l'esfoliazione, quell'azione meccanica che punta a rimuovere lo strato più superficiale dell'epidermide di cellule morte. Nello step della pulizia sono incluse la detersione con un detergente specifico, la tonificazione con un tonico o un idrolato ed infine lo “struccaggio”, tipicamente serale. La rimozione serale del makeup potrebbe sembrare un'operazione banale ed invece risulta importantissima, poiché libera la pelle dallo strato di trucco che durante la notte le impedirebbe di rigenerarsi e purificarsi, e che andrebbe a favorire allo stesso tempo la formazione di impurità e punti neri difficili da eliminare. Ecco quindi i principali errori che si possono commettere quando ci si strucca.

Il primo errore è quello di non struccarsi affatto prima di andare a letto. Qualsiasi età voi abbiate questo è uno step che non potere saltare. Se tornate tardi la sera e la pigrizia vi attanaglia, magari passate alle salviettine struccanti, più pratiche e rapide da utilizzare. Se il make up era particolarmente calcato, specie per quanto riguarda la base, dopo lo struccante lavatevi il viso con un detergente, magari anche delicatissimo in modo da eliminare completamente qualsiasi residuo.

togliersi il trucco correttamenteMolte fanno l'errore di entrare in doccia completamente truccate pensando che l'acqua calda si porti via parte del make up: invece l'acqua calda va a dilatare i pori che così fagociteranno parte del makeup finendo così per occludersi. Questo ed altri errori quando si fa la doccia sono spesso sottovalutati, ma a lungo andare causano danni a pelle e capelli molto visibili.

Ricordatevi che gli occhi sono la parte più sensibile da struccare sia perchè si arrossano facilmente, sia perchè la palpebra è una membrana sottilissima. Quando struccate gli occhi quindi evitate di strofinare violentemente sia per evitare irritazioni sia per evitare di staccare ciglia.

Se amate il trucco resistente o waterproof magari acquistate anche un piccola confezione di struccante bifasico waterproof, poiché quello normale potrebbe non essere sufficientemente delicato per rimuovere il makeup più ostinato.
Leggi anche - Acqua Micellare per la Pulizia della Pelle e Per Struccarsi
Infine non pensiate che gli struccanti siano tutti uguali: dovete usare i prodotti adatti al vostro tipo di pelle. Se per esempio avete una pelle mista potreste pensare ad uno struccante con funzioni purificanti. Allo stesso modo se non siete più giovanissime allora meglio pensare ad uno struccante con una funzione idratante magari arricchito con olio di Argan. Oppure ancora se avete la pelle delicata, magari soggetta ad allergie allora meglio rivolgersi in farmacia (piuttosto che alla profumeria) per dedicarsi ad un prodotto delicato e privo di allergeni.